CASSA CENTRALE BANCA, PRIMA RIUNIONE DI SEGRETERIA FABI

Prima riunione di segreteria Fabi del Gruppo Cassa Centrale Banca. Si sono incontrati ieri dopo il Congresso dell’11 marzo. Presente per la segreteria nazionale, Giuliano Xausa. Presenza sul territorio, comunicazione, formazione e welfare sono alcuni degli argomenti affrontati durante la giornata di lavori.

È stato anche avviato un processo di verifica in merito alla corretta applicazione del Contratto Integrativo di Gruppo, firmato lo scorso dicembre, e che va a interessare sia le bcc sia le aziende del Gruppo. In tema di retribuzione variabile 2024, l’analisi fatta dai rappresentanti Fabi, ha fatto emergere un importante aumento del premio, frutto dell’ottimo andamento delle bcc del gruppo. Per la definizione puntale dei dati si attende l’approvazione dei bilanci da parte delle assemblee dei soci.

«È stata una giornata di intenso lavoro per la segreteria di Gruppo che ha permesso di sviscerare gli aspetti più importanti nel confronto con Cassa Centrale Banca e con le varie aziende e bcc. – ha commentato il coordinatore Fabi, Domenico Mazzucchi – Dal congresso è uscito un gruppo dirigente competente e motivato, che consente di affrontare positivamente le numerose e impegnative sfide dei prossimi anni»

«Una attenzione particolare va riservata alla trattativa del contratto nazionale, il cui positivo rinnovo in tempi brevi è prioritario» ha concluso Mazzucchi.

Trento, 15 maggio 2024